Home/RISCALDAMENTO/Caldaie/CALDAIA CHAFFOTEAUX PIGMA ULTRA 30 KW LOW NOX A CAMERA APERTA METANO

CALDAIA CHAFFOTEAUX PIGMA ULTRA 30 KW LOW NOX A CAMERA APERTA METANO

650,00 620,00

50 disponibili

CALDAIA CHAFFOTEAUX PIGMA ULTRA 30 KW LOW NOX A CAMERA APERTA METANO

50 disponibili

COD: CALDAIA CHAFFOTEAUX PIGMA ULTRA 30 KW LOW NOX A CAMERA APERTA METANO Categorie: , Tag:

Descrizione

Caldaia Chaffoteaux PIGMA ULTRA 30 kW Low NOx a Camera Aperta Metano, dimensioni compatte adatta ad ogni tipo di esigenza
Per Delibera Regionale nelle regioni Lombardia e Piemonte sono installabili solo caldaie che presentano la caratteristica NOx 5

Dettagli

Nome Prodotto

Caldaia Chaffoteaux PIGMA ULTRA 30 kW Low NOx a Camera Aperta Metano

Caratteristiche Tecniche

Codice prodotto: 3310638

Classe efficienza energetica ACS: B

Classe efficienza energetica riscaldamento: C

Profilo di Carico: XL

Riscaldamento

Potenza termica nominale: 13/29.5 kW

Potenza utile riscaldamento: 11.6/26.6 kW

Rendimento a potenza nominale 60/80 Hi: 90.2 %

Rendimento al 30% Pn: 90.3 %

Capacità vaso d’espansione: 8 l

Vaso di espansione riscaldamento con capacità 8 l

Sanitario

Potenza termica nominale (sanitario): 13/29.5 kW

Potenza min/max in regime ACS: 11.7/26.6 kW

Produzione acqua sanitaria ∆T 25°C: 15,8 l/min

Produzione acqua sanitaria ∆T 35°C: 11.3 l/min

Altre Specifiche

Grado di protezione: IPX4D

Classe NOx (EN 483) 6

Dimensioni (h x l x p): 745x400x319 mm

Alimentazione: METANO

Caratteristiche Generali

PIGMA ULTRA

Grazie alle sue dimensioni compatte, al comfort sanitario  e alla tecnologia del display digitale, che permette una gestione semplice ed ottimale del riscaldamento, Pigma Ultra riesce a creare un ambiente confortevole, adatto ad ogni esigenza.

COMFORT SANITARIO

Scambiatore sanitario in acciaio inox.

Prestazioni di acqua sanitaria **, secondo la norma EN 13203.

Portata da 14,2 a 15,8 l/min con ΔT = 25ºC.

Produzione di ACS controllata gestita da due sonde e un flussimetro sanitario per una migliore stabilità della temperatura in base al tipo di prelievo.

Funzione comfort on/off programmabile

COMFORT NEL RISCALDAMENTO

Funzione SRA, sistema automatico di regolazione della caldaia in funzione dei requisiti di riscaldamento.

Circolatore alta efficienza con modulazione continua per migliorare il comfort acustico e ridurre i consumi energetici.

Termoregolazione climatica differenziata di 2 circuiti, in funzione della temperatura ambiente e/o esterna.

Predisposizione per l’integrazione in un sistema di riscaldamento tramite il nuovo protocollo di comunicazione Ebus2 (caldaie, solare, moduli gestione impianto e accessori di termoregolazione modulanti).

Display LCD con visualizzazione: storico, autodiagnosi, temperature di funzionamento.

COMFORT D’USO E INSTALLAZIONE

Compatibile con Expert Control: gestore di sistema intuitivo per la gestione di 3 circuiti, in funzione della temperatura ambiente e/o esterna per un maggior comfort e un maggior risparmio energetico.

Nuove connessioni elettriche intuitive.

Avviamento più facile: funzione di spurgo automatico e regolazione della combustione accessibile direttamente.

Compatta e perfettamente adattabile a qualunque tipologia di abitazione.

ErP/EcoDesign – Labelling obbligatori da settembre 2015

ErP

Perchè l’ErP (Energy related Products)?

Un prodotto per essere immesso sul mercato UE deve avere il marchio Conformité_Européenne_(logo).svg , ovvero rispettare tutte le Direttive Europee ad esso applicabili.
Le Direttive Ecodesign e Labelling (progettazione eco compatibile ed etichettatura energetica) sono state create per aiutare l’UE a raggiungere gli obiettivi del Piano EU 20-20-20, con particolare attenzione alla riduzione delle emissioni di CO2 del 20%, dell’aumento dell’efficienza energetica del 20% e all’aumento dell’impiego di energie rinnovabili del 20%, il tutto entro il 2020.
Per questo tutti i generatori di calore per riscaldamento degli ambienti, gli apparecchi per la produzione di ACS e i sistemi di più di questi apparecchi uniti in combinazione dovranno rispettare i requisiti per la progettazione ecocompatibile ed essere etichettati , secondo quanto previsto dai regolamenti di attuazione, per poter essere immessi sul mercato dai produttori.
Dal 26 settembre 2015, le direttive interesseranno tutti i prodotti sopra descritti con una Pn ≤ 400 kW per la progettazione eco-compatibile e con una Pn ≤ 70 kW per l’etichettatura, destinati ai mercati di tutti i paesi dell’Area Economica Europea.

Quali sono le direttive interessate?

Come avviene l’immissione sul mercato?

L’immissione sul mercato viene effettuata dal produttore (o dall’importatore da extra-UE) quando il prodotto è reso disponibile per la prima volta sul mercato UE. Questo avviene quando passa di proprietà ad un distributore (fattura).

Quali prodotti possono essere venduti?

Tutti i prodotti dotati di marchio CE immessi sul mercato prima del 01/08 e del 26/09 del 2015 sono considerati conformi e quindi vendibili fino a loro esaurimento. Tutti i prodotti che saranno immessi sul mercato (venduti) dal produttore/importatore dopo tali date dovranno essere conformi ai nuovi standard.

Cos’è un prodotto secondo ErP (Ecodesign)?

Un apparecchio progettato per funzionare al massimo dell’efficienza con il minimo impatto ambientale. Per rientrare in questa direttiva il prodotto deve avere Pn ≤ 400 kW e per quanto riguarda i serbatoi di acqua calda un volume  ≤ 2000 litri. I produttori sono obbligati a immettere sul mercato solo prodotti conformi all’ErP con queste scadenze:
Dal 1 agosto 2015 solo prodotti dotati di pompa ad alta efficienza

Dal 26 settembre 2015 solo prodotti che rispondono ai requisiti minimi di efficienza ErP

Ecodesign definisce i requisiti che i prodotti devono rispettare per poter essere immessi sul mercato, sulla base di:
Rendimento stagionale per il riscaldamento e rendimento per la produzione di ACS in base al profilo di carico dichiarato

Emissioni (valori di NOx)

Rumorosità massima ammissibile delle unità esterne delle pompe di calore idroniche

Cos’è un prodotto Combi secondo ErP?

Un apparecchio (singolo o con bollitore) per il riscaldamento e la produzione di ACS, già dotato di etichettatura con informazioni di classe energetica relativa ad un profilo di carico in ACS.

Cos’è un profilo di carico in ACS?

Per i generatori di calore misti e per i produttori di ACS, i regolamenti definiscono come profilo di carico una determinata sequenza di prelievi d’acqua, in sostanza una simulazione di funzionamento giornaliero del prodotto, con diversi prelievi a orari, portate e ∆t stabiliti. Quindi un prodotto deve poter erogare il profilo dichiarato, su cui poi si calcolerà l’efficienza nell’ottenerlo, la quale determinerà la classe dichiarata sull’etichetta. Ad esempio:

Esempi:

 

 

  • Profilo Immagine5Immagine6
  • Profilo XL Immagine5Immagine7
  • Profilo XXLImmagine5Immagine6Immagine7

Cos’è l’etichetta energetica?

La direttiva sull’etichettatura (2010/30/UE) richiede di etichettare i prodotti secondo una scala energetica decrescente che va dalla A + + + alla G. È prevista anche un’etichetta energetica per il sistema installato, a seconda dei componenti utilizzati (per esempio una caldaia, bollitore per ACS e controlli temperatura ambiente). L’etichetta nasce per il consumatore finale, fornendo dati veri e comparabili, per fare scelte consapevoli e indirizzandosi su prodotti ad alta efficienza.
Ci sono etichette energetiche:

di prodotto: 

di sistema:

Garanzia Prodotto

Tutti i prodotti in vendita sul nostro sito sono nuovi ed imballati. La garanzia su questo articolo è 24 mesi dalla data dell’acquisto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “CALDAIA CHAFFOTEAUX PIGMA ULTRA 30 KW LOW NOX A CAMERA APERTA METANO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in cima